........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Il conto corrente condominiale può essere immediatamente pignorabile? #adessonews

La questione relativa alla pignorabilità del conto corrente condominiale continua ad essere fonte di contrasti interpretativi tra due correnti nettamente contrapposte: se da un lato, infatti, si schierano i fautori della tesi positiva, dall’altro, vi è la ferma posizione dei fautori della tesi contraria. Ma quindi, il conto corrente condominiale è immediatamente pignorabile?

Il pignoramento del conto corrente condominiale: cosa dice la giurisprudenza?

La questione ruota sempre attorno alla lettura dell’art. 63, comma 2 delle disposizioni di attuazione al codice civile, a mente del quale “I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l’escussione degli altri condomini“.

Ragion per cui, sul tenore letterale della norma (“se non dopo“), parte della dottrina, in particolare, ha ritenuto che il conto corrente condominiale non potesse essere immediatamente pignorabile, dovendo il creditore in prima battuta agire esecutivamente nei confronti dei condomini morosi.

Preventiva escussione dei condomini morosi e parziarietà dell’obbligazione

Mentre all’inizio, la dottrina aveva sostenuto che il conto corrente condominiale non fosse pignorabile – muovendo il ragionamento sul fatto che nello stesso conto corrente sarebbero confluite, verosimilmente, solo le somme versate dai condomini in regola con i pagamenti e non anche quelle dei condomini morosi, la giurisprudenza nata sul punto si è poi schierata inesorabilmente a beneficio dell’autonomia patrimoniale del citato conto corrente.

In questo contesto, si segnala una giurisprudenza intervenuta in maniera chiara che depone inequivocabilmente per l’immediata pignorabilità del conto corrente condominiale.

Recentissima è la Sentenza n. 1759 del 28/08/2019 e resa dalla Corte d’Appello di Bari che aveva ad oggetto un’opposizione a precetto, introdotta da un Condominio di Barletta il quale lamentava l’inefficacia dell’atto predetto, emesso sulla base di un decreto ingiuntivo ottenuto da una ditta e contro il Condominio medesimo, perché intimato in violazione del l’art. 63, comma 2, disp. att. c.c.

Il giudizio di primo grado aveva visto soccombente proprio il condominio il quale, pertanto, aveva proposto appello innanzi la Corte d’Appello di Bari avverso la sentenza ritenuta errata.

 Continua […]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui…

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.condominioweb.com/conto-corrente-condominiale.16246”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.